Chi sono

cibi da evitare in allattamento
Pit stop al mercato di Palermo

Sono Annarita Carbone.

Mamma, Step-mamma, Giornalista, Blogger.

Credo nell’allattamento come fonte di vita e di salute. Da quando sono diventata mamma ho scoperto un mondo fantastico.

Non pensavo esistesse qualcosa di così bello e profondo. Allattare un bimbo è un’esperienza incredibile e indimenticabile e questa esperienza la voglio condividere con te.

Il 15 luglio del 2015, quando Dario aveva appena 2 anni, ho deciso di farlo.

Ho iniziato a mettere qui, nero su bianco, le mie giornate di mamma. Sarà per deformazione professionale (sono giornalista iscritta all’albo del Lazio) ma  sento il bisogno di condividere e diffondere le informazioni.

Documentarsi ed essere informate è importante per le mamme. Essere a conoscenza dei propri diritti, conoscere le leggi,  gli studi scientifici ed il mondo che ci circonda può fare la differenza e ci può aiutare ad essere mamme migliori.

Troppo spesso sento dire: “Non so come fare. Sono disperata”. Oppure, parlando della loro storia di allattamento fallito: “Se avessi avuto un valido sostegno avrei allattato”!

Con questo blog cerco di diffondere il più possibile le informazioni riguardanti la cultura a sostegno dell’allattamento al seno sperando che altre mamme possano vivere l’emozione di un’esperienza unica. Troverai interviste agli esperti e esperienze di altre mamme che potranno esserti utili.

Ma non parleremo solo di allattamento. Non mancheranno post su famiglia, genitorialità e cucina. Tutti temi correlati all’allattamento. Perché allattare un bambino non è solo affare della mamma.

L’allattamento è un affare di tutta la famiglia e della società intera.

Il nome Telodicemamma è nato perché entrambi i miei figli, maschi, hanno fatto “molta fatica” a parlare. (In realtà hanno iniziato a parlare verso i due anni ma le persone che avevo attorno volevano farmi credere che fossero in ritardo. Ecco perché ho usato il termine “molta fatica”). A gesti si esprimevano nel migliore dei modi ma oltre al mimo, niente da fare. Per questo, ogni volta che ponevo loro una domanda, mi rispondevano indicando sul mio petto con un dito. Un giorno, guardando uno dei due negli occhi ho pronunciato questa domanda: Te lo dice mamma? E la risposta è stata “Si”.

Se sei arrivato su questo blog  è perché, molto probabilmente, sei una mamma come me. Oppure sei una “step mamma”  come me. (Questo termine è stato coniato da quei geni indiscussi degli americani che ne sanno una più del diavolo e che sono stati capaci di trasformare il nostro squallido “matrigna”, in un termine molto più elegante e cool). Oppure sei un papà che sta cercando di capirci qualcosa di più sull’universo femminile in generale e sulle mamme in particolare, o sul mondo dei bambini.

In questo sito troverai tanti articoli interessanti riguardanti i bambini, l’allattamento, il vivere in famiglia e i genitori.

Se sei una mamma in cerca di aiuto e di sostegno perché non riesci ad allattare il tuo bambino, o semplicemente vuoi prendere informazioni sull’allattamento, scorri gli articoli della categoria allattamento. 

Ma attenzione: il blog sul quale ti stai avventurando non ha nulla di tradizionale e scontato, anzi, talvolta affronta temi particolari che addirittura potrebbero scontrarsi con i tuoi ideali. Sai, il concetto tradizionale di famiglia sta cambiando e, volenti  o nolenti dobbiamo accettarlo. Ecco perché ho deciso di raccontare, attraverso questo blog, alcune storie di vita vera che possano far capire alle persone che dietro questi stereotipi di cui sentiamo parlare durante il giorno (famiglie allargate, omogenitori ecc.)  ci sono persone. Persone come noi. Bambini come i nostri.

Buona lettura.

 

Condividi con i tuoi amici