Gravidanza, Parto e Allattamento. A Roma un convegno per aiutare le neomamme.

Allattare, Allattamento

La situazione in cui viene a trovarsi una mamma che ha appena dato alla luce un bambino è sempre molto delicata e complessa. Alla gioia per l’arrivo del nuovo nato si uniscono tante difficoltà legate alla gestione della nuova condizione.

Quante volte, in ospedale o dal pediatra di famiglia, abbiamo abbiamo avuto la sensazione di non essere state comprese abbastanza o di non esser state aiutate nel modo corretto?

Gli esperti del settore ospedaliero hanno evidenziato che se il personale sanitario è correttamente formato per l’assistenza alle mamme, le cose procedono in maniera più lineare e viene abbattuta drasticamente la percentuale di rischi che riguardano sia la salute della mamma che quella del bambino.

Allattamento

Approfondire gli studi sulla fisiologia della gravidanza, del parto e dell’allattamento è diventato ormai di fondamentale importanza non solo per i medici ma anche per tutti gli operatori che entrano ogni giorno a contatto con le mamme.

E’ per questo motivo che a Roma il 27 e 28 settembre si terrà il 4° Convegno Nazionale “Assistere la Diade Madre Bambino” Integrazione delle professioni e degli aspetti fisiologici per una migliore Care. Organizzato con il patrocinio dell’ AICPAM (Associazione Italiana Consulenti Professionali in Allattamento Materno) e dell’ACP (Associazione Culturale Pediatri).

Al contrario di molti convegni che trattano temi medici, questo convegno non è sponsorizzato da case farmaceutiche o da multinazionali produttrici di prodotti per bambini e neonati e mira a formare il personale sanitario nel rispetto del Codice di commercializzazione dei sostituti del latte materno Oms/Unicef.

L’organizzatrice e ideatrice del convegno Martina Carabetta, presidente dell’Associazione Latte & Coccole, l’unico ambulatorio per l’allattamento al seno di Roma, ha spiegato:

La proposta formativa è rivolta a tutte le figure sanitarie e non che si occupano di infanzia e famiglia. IBCLC, ostetriche, pediatri, medici, osteopati, fisioterapisti, neuro psicomotricisti,  danza movimento terapeuti, genitori  ed educatori“.

Tra i relatori: Andrea Parri, medico pediatra di Siena che presenterà il primo progetto italiano di formazione degli specializzandi in pediatria, Chiara Piscitelli, logopedista e Elisa Buzzi, odontoiatra che parleranno dell’equilibrio delle funzioni orali nel neonato e nel bambino.

Ecco l’elenco completo dei relatori e i relativi programmi.

Anche quest’anno il convegno sarà aperto alla mamme.

“Quando parliamo di nascita – continua Martina Carabetta – la mamma non deve essere vista come un soggetto passivo. La mamma è soggetto attivo e deve tornare ad essere considerato come tale. Il nostro intento è infatti quello di attuare uno scambio tra gli attori della nascita.

Allattamento

Continuare a parlare solo tra operatori, senza consultare le mamme, secondo noi non va più bene.  Quindi lasciare sì spazio alla teoria e all’aggiornamento scientifico ma anche alle riflessioni degli operatori,  per capire come si può intervenire a sostegno e a favore dell’unicum mamma – bambino”.

Un programma ricco

Il Convegno si terrà a Roma presso l’Hotel dei congressi di Viale Shakespeare, 29 (Fermata Metro B Eur Fermi).

Per maggiori informazioni sui costi e sulle iscrizioni al convegno potete scaricare la locandina.

Allattamento

Se non lo hai ancora fatto metti un like alla mia pagina Facebook. Il mio blog per la tipologia degli argomenti trattati poco si presta alle pubblicità delle multinazionali che ruotano attorno al mondo delle mamme e dei neonati. Con il tuo like potrai contribuire a far girare le mie inchieste e le mie idee.

di Annarita Carbone