Allattare in pubblico: le star dicono si.

Allattamento in pubblico

 

Allattare in pubblico. Che argomento controverso. Si può o non si può? Si dovrebbe  evitare o è permesso?

Quante polemiche e dibattiti abbiamo sentito. E quanti flash mob sono stati organizzati dalle mamme che rivendicano il loro diritto di allattare in pubblico.

Io ho sempre allattato in pubblico e ho anche firmato la petizione “Allattamento è ovunque lo desideri”. 

Ma devo confessare che spesso sono stata criticata e attaccata proprio perchè secondo molti, esporre il seno non è cosa lecita, oppure perchè molti considerano l’allattamento come un fatto troppo privato.

Qualcuno una volta mi ha detto: “Per me una mamma che allatta in pubblico è come se stesse facendo pipì davanti a tutti”.

Per carità, io rispetto il pensiero di tutti ma vorrei solo dire che intanto allattare e fare pipì non sono  proprio la stessa cosa. Quando fai pipì stai liberando il tuo corpo. Stai soddisfacendo un tuo bisogno, quello appunto di fare pipì e di liberarti. Puoi farlo in qualsiasi posto tu voglia, ci sono bagni pubblici ovunque e puoi facilmente nasconterti perché è giusto essere in privato quando si fanno certe cose. Quando allatti tuo figlio invece stai soddisfacendo i suoi bisogni primari e devi farlo proprio lì, in quel momento perché il bambino non può aspettare nemmeno un minuto. E’ un bambino!

Inoltre vorrei specificare che quando si allatta non si vede il seno, né il capezzolo perché la testa del bambino copre tutto.

Per le più timide

Esistono dei capi di abbigliamento confezionati appositamente per chi si sente a disagio durante la poppata in pubblico. Ad esempio in America, in molti posti, l’allattamento al seno in pubblico non viene visto di buon occhio, per cui le mamme hanno questo telo o un telo simile.

Telo allattamento

Se posso essere sincera però mi sembra una cosa davvero terribile mettere il bambino in un sacco o coprirlo come se stesse facendo qualcosa di male. Per non parlare poi del caldo e della mancanza di aria che subisce il povero piccolo.

In un paese come l’America poi, in cui tutto è permesso!

Forse dovremmo imparare a guardare le donne con occhi diversi.

Perché non proviamo a guardare le donne, le mamme con occhi diversi? Perché dobbiamo etichettare un gesto bello e naturale come quello di allattare come una immagine dallo sfondo sessuale, volgare, addirittura sconcio?

Dopo che Papa Francesco ha dato il via libera a tutte le mamme concedendo il permesso di allattare in chiesa, anche le star hanno deciso di  non coprirsi più e di allattare in ogni dove.

Allattamento Bianca Balti

Adesso a prendere la parola sono le star che parlano a nome di tutte le donne e che postano sui social le immagini bellissime in cui allattano i loro piccoli o ancora immagini in cui si tirano il latte, accudiscono i figli piccoli, insomma fanno cose da mamme.

L’ultima a farlo è stata Chrissy Teigen, da poco diventata mamma, che si è fatta immortalare su Instagram dal marito John Legend mentre usa il tiralatte in auto. La frase che lui le dedica è piena di amore e riconoscenza verso la moglie: “I know it’s Father’s Day and all but my wife is pretty awesome. She’s taking me to dinner but still on mommy duty” (So che è la festa del papà e tutto ciò che fa mia moglie è davvero fantastico. Mi sta portando a cena ma è ancora in servizio di mamma).

Un tabù fino a poco fa. Anche per i social

Bianca balti alalttamento

Fino a pochissimo tempo fa l’allattamento condiviso sui social era stato un argomento molto controverso. Sia Facebook che Instagram avevano etichettato come “contenuto sessualmente esplicito” una serie di immagini con mamme che allattavano i loro piccoli. La conseguenza è stata che questi contenuti sono stati censurati, bloccati e cancellati dai social.

In questo momento però le cose stanno cambiando, grazie anche all’aiuto che ci viene dalle star perché l’allattamento è diventato uno strumento per rivendicare il diritto delle donne alla libertà e allo stesso tempo un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica.

Oltre a Chrissy Teigen ci sono anche Bianca Balti,  Chiara Ferragni, Eva Riccobono, BelenGisele Bundchen, Salma Hayek, Gwen Stefani e Miranda Kerr.

Chiara Ferragni ad esempio, pur avendo scelto di allattare il suo Leone al biberon in pubblico (sempre con dentro latte materno, si intende!), ha dichiarato che quando è in casa allatta davanti a tutti. La sua scelta di non allattare quando è fuori casa possiamo capirla. Lei non è una mamma come tutte le altre e vuole proteggersi (in un certo senso).

E tu cosa ne pensi? Scrivimi qui sotto nei commenti. Mi interessa la tua opinione. Quello che pensi può contribuire a fare cultura.

Se non lo hai ancora fatto, metti un like alla mia pagina facebook. Il mio blog, per la tipologia degli argomenti che tratta, poco si presta alle pubblicità delle multinazionali che ruotano attorno alla mamma e ai bambini. Con il tuo like potrai contribuire a far girare le mie inchieste e le mie idee.

 

di Annarita Carbone